QUICK INFO  ES | DE | FR | PT | RU | AR | CHI | JAP

Prosegue, con la proiezione de Il disprezzo di Jean-Luc Godard la rassegna IL CINEMA RITROVATO AL CINEMA.
Cinema Massimo – dal 7 al 28 febbraio 2017 – Sala Tre

Prosegue l’iniziativa della Cineteca di Bologna Il Cinema Ritrovato al cinema che riporta sul grande schermo i classici della storia del cinema. A febbraio si potrà assistere alla proiezione su grande schermo di uno dei film simbolo della Nouvelle Vague: Il disprezzo di Jean-Luc Godard. Ingresso 7.50/5.00 euro.

 

Calendario delle proiezioni

 

Martedì 7, 14 e 28 febbraio, ore 20.30/22.30

Mercoledì 8, 15e 22 febbraio e lunedì 20 febbraio, ore 16.00

Martedì 21 febbraio, ore 15.00

 

Jean-Luc Godard

Il disprezzo (Le Mépris)

(Francia/Italia 1963, 105’, DCP, col., v.o. sott.it.)

Per la prima volta in sala il director’s cut di un classico della Nouvelle Vague, all’epoca stravolto dalla produzione (per l'edizione italiana Carlo Ponti lo fece scorciare di una ventina di minuti). Il romanzo di Moravia diviene il pretesto per uno dei film più lineari e narrativi di Godard, dove il paesaggio mediterraneo e marino offre un sontuoso contrasto alla volgarità del milieu cinematografico e all'amarezza della fine di una coppia. Tra Cinecittà e una Capri dai colori irresistibilmente pop, Michel Piccoli lavora sul set di un improbabile adattamento dell’Odissea (l'aristocratico regista è Fritz Lang che interpreta se stesso), mentre la moglie Brigitte Bardot è corteggiata dal produttore. 


indietro     Bookmark and Share
Contatti
Ufficio Stampa
Tel. +39 011 8138 509 – 510
ufficiostampa@museocinema.it
http://www.museocinema.it/css/rtl/
 
Soci fondatori
Regione Piemonte Provincia Torino Citta di Torino San Paolo CRT GTT museo cinema
sponsor dx
soci sostenitori
sponsor sx sponsor dx
membro effettivo  




INFORMATIVA SUI COOKIE
Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di utilizzo del sito. Continuando la navigazione nel sito senza cambiare la configurazione del tuo browser, potremo ritenere che accetti di ricevere cookie da questo sito.
In ogni caso, se preferisci, puoi modificare la configurazione dei cookie in qualunque momento. Tutti i moderni browser, infatti, ti consentono di modificare tali impostazioni. Abitualmente puoi trovare queste configurazioni nei menu "opzioni" o "preferenze" del tuo browser.
chiudi